Dal 27 gennaio al 20 marzo il Museo ospiterà la mostra 1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia, a cura del CDEC, di Milano.
Tra il 1933 e il 1945, in gran parte d’Europa gli ebrei vennero colpiti da una persecuzione durissima, culminata in eccidi di massa e in uccisioni nelle camere a gas. Alle vittime vennero dapprima negati quasi tutti i diritti civili e poi il diritto stesso alla vita.
In Italia la persecuzione si sviluppò nelle due fasi del 1938-1943, con le leggi antiebraiche emanate dal governo fascista del Regno d’Italia, e del 1943-1945, con gli arresti e le deportazioni decisi e attuati dalla Repubblica sociale italiana e dall’occupante tedesco.
Questa Mostra racconta, attraverso i documenti dell’epoca, la persecuzione avvenuta in Italia, mettendo in luce sia la storia complessiva, sia le vicissitudini dei singoli.
E’ una Mostra da visitare e da studiare per conoscere, per comprendere, per conservare memoria delle vittime.

 

Orario:

 dal 27 gennaio al 20 marzo

Domenica 10.30-12.30; 15.00-17.00

Prenotazioni per gruppi, tutti i giorni eccetto il sabato

ingresso libero.

 

elaborato

Alla Scoperta dell'Ebraismo è un laboratorio didattico che approfondisce l'esperienza della visita alla collezione della Sinagoga e del Museo Ebraico e di Soragna. Il laboratorio, è il “luogo del fare”, in cui si ripensa e si elabora sotto forma di gioco quanto è stato appreso in visita, traducendo in attività pratica gli stimoli recepiti.

Il percorso laboratoriale ha origine dalla collezione permanente del Museo, all'interno del quale è stato individuato un percorso che seleziona, tramite alcune parole chiave, i concetti chiave dell'ebraismo. Il laboratorio didattico promuove lo sviluppo delle abilità creative e manuali dell'alunno che, utilizzando materiale di cancelleria e recupero, realizzerà la decorazione e/o la costruzione di manufatti ed oggetti simbolo dell'ebraismo conosciuti durante la visita guidata.

Gli elaborati realizzati potranno essere riportati a scuola per la decorazione della classe o a casa, a ricordo dell'esperienza.

SCARICA LAB WEB

elaborato

Condotto da un musicista professionista e cantautore, Shir! è il primo laboratorio didattico di dedicato alla musica ebraica in Italia.

Attraverso l'ascolto di musiche e canti e la visione di strumenti insoliti, gli alunni scopriranno la differenza tra la musica occidentale (tonale) e la musica mediorientale (modale), in cui quella ebraica affonda le radici; cercando un legame col mondo che gli scolari già conoscono, si ascolteranno i canti tradizionali più  importanti della tradizione ebraica.  Si ascolterà la musica klezmer, tipica degli ebrei dell'est Europa nonchè le canzoni in lingua Yiddish arrivando a far cantare gli alunni qualche semplice canzone in lingua ebraica.

Il laboratorio non richiede conoscenze musicali pregresse, né la capacità di lettura del pentagramma. Punterà a stimolare l'interesse dei ragazzi attraverso la narrazione, nonché attraverso l'ascolto dal vivo di molti strumenti musicali diversi: oud arabo, chitarra, violino, fisarmonica.

Il laboratorio musicale è disponibile solo il mercoledì.

 

elaborato

Il percorso di visita è concepito e studiato per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Gli insegnanti possono concordare previamente con le guide responsabili i temi del percorso in linea con il programma scolastico in corso di svolgimento. 

Il percorso comprende: la Sala della storia, la Sala della Memoria della Shoah, la Sinagoga, la Sala delle Sinagoghe scomparse, la Sala delle Tradizioni. Compatibilmente con le condizioni meteorologiche è possibile anche visitare il Cimitero Ebraico in località Argini. al termine della visita è possibile svolgere i laboratori didattici Alla scoperta dell'Ebraismo o Shir. E' possibile effettuare la visita guidata anche per due classi contemporaneamente.

Le prenotazioni sono possibili tutto l'anno. Percorsi personalizzati sono da definire al momento della prenotazione.

PRENOTA VISIT